Jul
27
2011

Palermo, IT (Complesso Monumentale Castello a Mare)

  (2) Comments
With None

SHOW REVIEW

Con Sting una Palermo magic - Trionfo ieri sera per l'ex leader dei Police...

In una notte di mezza estate, anche Palermo può sembrare magica: un'area abbandonata e torturata negli anni,  a due passi dal mare della Cala, improvvisamnete recuperata e trasformata in un luogo affascinante: il prato, i resti di un castello e tante luci colorate. Un palco con 46 orchestrali siciliani e l'energia  avvolgente di Sting.

Per una sera Palermo è stata capitale della musica. Per una sera Palermo è sembrata una capitale europea che sa accogliere e gestire un evento di caratura internazionale.  Nel capoluogo siciliano, nello spazio ritrovato del Catello a mare,  l'ex leader dei Police  ha dato il via al suo tour europeo ed è stato un trionfo. Circa 4,000 gli spettatori letteralmente stregati dalla musica della pop star e dal suo carisma straripante : ''Sono molto contento di essere qui, è la prima volta per me a Palermo'' ha esordito Sting in un delizioso italiano cadenzato dall'accento inglese. Un saluto molto apprezzato dal pubblico che non gli ha risparmiato applausi e affetto e che lo ha accompagnato con un coro incessante che si è fatto più forte quando ha intonato le note di 'Every Little Thing She Does Is Magic'. Magic come l'atmosfera che è riuscito a creare in una Palermo poco avezza a serate del genere. Una notte di mezza estate che il capoluogo siciliano non scorderà facilmente.

Jeans e magliettina grigia, sorridente e rilassato,  Sting ha accontentato tutti: da  'Roxanne', a 'Englishman in New York', (guarda il video) da 'Fragile' a 'Russians', uno dopo l'altro sono arrivati tutti  i più grandi successi della sua ex band. Note impreziosite daglli accordi classici degli orchestrali siciliani in un mix perfetto. Il pop si è fatto classico, il classico, moderno. Armonia allo stato puro.  Che per una sera, complice una luna ruffiana, ha reso Palermo una città magica.

Due maxi schermi affiancati al palco e tutti i posti a sedere. Almeno per la prima parte del concerto. Fino a quando il ritmo e l'entusiasmo non hanno contagiato i sui fans che hanno abbandonato le poltrone per ballare e cantare a pochi metri da lui. Appena dopo le transenne. Con Sting che, nonostante l'iniziale preoccupazione della sicurezza, li ha incoraggiati  ad avvicinarsi. Come in ogni concerto che si rispetti le poltrone sono rimaste quasi tutte vuote.

Un ciao a Palermo, un grazie alla sua fidata direttrice d'orchestra, Sarah Hicks ' la più bella' come l'ha definita Sting e all'orchestra Artuto Toscanini di Palermo citata praticamente dall'inizio alla fine.  E la serata, la magica serata di Palermo, si è conclusa così quasi allo scoccare della mezzanotte.

(c) BlogSicilia by Antonella Sferrazza

(2) Reviews and Comments
stingcom - 07.28.11
Palermo Show
Photos from Palermo show here...
stingcom - 07.27.11
Sting in Palermo
Photos of Sting arriving in Palermo here...